From Irix 11mm till Nikon 200mm

The Big Picture (questo non ve lo traduco 😀 )

Con questo set di tre foto, che ho scattato sulle Dolomiti, in Italia, durante una giornata estiva molto pulita, vorrei far vedere il vero potenziale dell’Irix 11mm in termini di apertura. La cosa che colpisce di più è la differenza pazzesca tra lo scatto più “largo” che si può ottenere componendo un panorama (stitching), uno scatto grandangolare singolo, e i dettagli della scena scattata a 200mm

With this set of three photos, which I’ve taken in the Dolomites mountain range, in Italy, during a clear summer day, I’d like to show the real power of the Irix 11mm f/4, in terms of “wideness”. The most stunning thing is the crazy difference between the largest shot one can get compositing a panorama (stitching), a single wide angle shot  and a the detail in the scene taken with a 200mm


Panoramic Stitching (combinazione panoramica)

This panoramic shot is composed stitching together 12 photos, all are shot keeping the camera in portrait orientation (vertical), carefully overlapping a half of each photo on to the previous one. This way I grant that the stitching operations will be seamless and without problems. As you can see the image is huge, the panorama large, and full of detail. Do you see the lake of Auronzo di Cadore? Can you spot the people walking to the Church?

Questo scatto panoramico è composto attaccando insieme 12 foto, tutte sono state scattate tenendo la reflex verticale, e stando molto attento a sovrapporre almeno metà del fotogramma successivo sul precedente. In questo modo mi sono garantito che le operazioni di combinazione avvenissero in modo continuoe senza problemi. Come potete vedere l’immagine è gigantesca e piena di dettagli. Lo vedete il lago di Auronzo di Cadore? La vedete la gente che cammina verso lungo la parete della montagna?


Single Wide-Angle Shot (scatto grandangolare singolo)

This one is a single Irix 11mm wide shot, the same scene, it is done in the same time, some minutes before or after, but what is fantastic is that it covers almost the space covered by the larger panorama. So with one single shot, or two horizontal ones, it is possible to cover a whole panoramic shot done with 12 photos. Obviously isn’t the same thing (the vertical resolution of the panorama is greater than the vertical resolution of two single landscape shots) but this is just to give an idea. Can you spot the details? Can you see the rainbow? It was there even in the previous shot.

Questo invece è uno scatto singolo grandangolare fatto con l’Irix 11mm, la stessa scena, alcuni minuti prima o dopo, più o meno allo stesso tempo, ma la cossa fantastica è che copre quasi lo stesso spazio coperto dal panorama più largo. Quindi con uno scatto singolo, o due orizzontali combinati, è possibile coprire lo stesso panorama coperto con 12 scatti. Ovviamente non è la stessa cosa (la risoluzione verticale della panoramica è più alta di quella dei due scatti singoli), ma questo è solo per darvi un idea. Li vedete i dettagli ora? Lo vedete l’arcobaleno? Erano lì anche nello scatto precedente.

Rainbow! (Arcobaleno)

And here they are! The rainbow, the church and the people! The same place, the same subject, but taken with a 200mm lens. What you see here, is the detail of the place, and this is done to show you the gap between a 11mm and a 200mm shot.

Ed eccoli qua! L’arcobaleno, la chiesetta e la gente! Lo stesso posto, lo stesso momento, lo steso soggetto, ma catturato con un teleobiettivo da 200mm. Quello che vedete qua è un dettaglio della scena, fatto per dimostrare la differenza abissale tra uno scatto a 11mm e uno a 200mm.


Final Words (Conclusioni)

Quindi, conclusioni. Dal punto di vista del fotografo di paesaggi, se le tue intenzioni sono quelle di catturare soggetti panoramici o di grandi dimensioni, l’obiettivo è un must e, lasciatemi dire, qualcosa che fa la differenza. Quando si guarda all’interno del mirino con un 11mm avvitato, il rischio che si corre è quello di provare addirittura vertigini. In altre parole, è paragonabile alla sensazione che si prova quando si guarda attraverso un fisheye, ma senza il problema della distorsione sferica e senza rinunciare ad una sorprendente nitidezza e quantità di dettaglio. Se il tuo scopo principale è quello di produrre immagini o stampe che danno all’osservatore la sensazione di ampio respiro e vastità della scena, non esitare ad ordinare il tuo Irix 11mm ADESSO (Link al rivenditore italiano).

So, final words. From the point of view of the Landscape photographer, to capture panoramic or large landscape subjects, the lens is a must have, and let me say, a true game changer. Once you look inside the viewfinder with an 11mm screwed on, the risk is to feel dizziness. In other words, it is comparable to the sensation you feel when looking through a fisheye, but without the problem of the spherical distortion, and with a huge sharpness and detail. If your main purpose is to produce images or prints which give to the observer the sensation of stunning vastness and magnitude, don’t wait, order your Irix 11mm NOW.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s